La commedia dell'arte

"Fermenti di spettacolo profano sono certo le maschere che, come personificazione di un tipo fisso, sono state sempre germe del teatro.

Anche la Sardegna ha maschere del genere: SU DOTTORI (il dottore), SU PISCADORI (il pescatore), SA PANETTERA (la panettiera), SU SEDDORESU (il paesano), SA VIUDA (la vedova), SU MAJOLU, (il servo). In esse non è difficile riconoscere il tipo base comune al carnevale italiano.

Lo scarso teatro comico vernacolo che si sviluppa fra la seconda metà dell'800 e il '900 ha le sue radici in questi elementi". (F. Alziator - 1954)

© 2023 Silvia Canu